Abbonamenti a Riviste Mensili, Periodici e Settimanali - Miabbono.com
menu
Categorie

L’Espresso

Acquista subito

Oltre al restyling grafico, le novità riguardano contenuti, impaginazione e scansione degli argomenti.
Si comincia dalla copertina, dove riappare la storica ‘E’ maiuscola nel logo della testata. La titolazione della cover, inoltre, è più compatta: l’effetto vuole essere quello di un giornale che si apre all'Italia e al mondo coinvolgendo con forza il suo pubblico, un giornale che vuole vivere in mezzo alla sua gente.

Tra gli altri accorgimenti grafici, realizzati dall’art director Joel Berg, ci sono l’aumento del corpo dei caratteri, titoli più liberi e incisivi, fotografie di alta qualità impaginate in modo più funzionale ai contenuti.
La sequenza delle sezioni è stata impostata in modo da offrire una lettura lineare, costante, che non si spenga dopo il primo sfoglio. Dopo gli editoriali di Altan, Bocca e Serra troverà spazio la nuova rubrica ‘Diverso Parere’ che ospita interventi di chi voglia offrire un punto di vista difforme rispetto a quello del giornale. Seguirà una delle rubriche più lette, ‘Riservato’; il commento del direttore Bruno Manfellotto, e una novità: ‘L’altra Copertina’, ossia la copertina lavorata e poi scartata. Il direttore spiegherà perché l'una è stata preferita all'altra.
Seguono la sezione ‘Attualità’ e, introdotte ciascuna da una prima pagina, ‘Mondo’, ‘Economia’, ‘Tecnologia, per andare avanti fino a quella nuova chiamata ‘Passioni’, che include servizi su lettura, musica, viaggi, enogastronomia. “Questo rinnovamento pone L’Espresso, forte della sua tradizione, in un rapporto ancora più stretto con il pubblico per offrire chiarezza di informazioni, approfondimento, commento, anticipazione di tendenze secondo lo stile che lo ha contraddistinto fin dalla sua fondazione.

Un giornale che si apre a tutti i lettori che vogliono capire, sapere, partecipare”, spiega il gruppo Espresso in una nota. “Per il debutto in edicola – ha spiegato il direttore – sono in preparazione due o tre argomenti forti che ancora non possiamo anticipare.
La nuova grafica è stata studiata anche in previsione del trasferimento del giornale sull’iPad.

Vai all'archivio
abbonamenti riviste  |   regali originali  |   contatti