Abbonamenti a Riviste Mensili, Periodici e Settimanali - Miabbono.com
Area clienti
Login

Ricordami su questo dispositivo
Richiedi la password Non sei registrato? REGISTRATI ORA
Abbonamenti a Riviste Mensili, Periodici e Settimanali - Miabbono.com
menu

Le tendenze pi¨ cool delle passerelle di Milano Moda Donna A/I 2020-2021

Tendenze moda A/I 2020-2021

 

Seguire la moda è sempre interessante e appassionante, per sapere quali sono gli stili e i look più trendy del momento, in base alle scelte dettate delle passerelle internazionali. Dalla New York Fashion Week alla Milano Fashion Week, passando per le passerelle di Londra e Parigi, gli stilisti scrivono la storia del costume proponendo look sempre nuovi. Le riviste di moda si occupano di realizzare servizi e shooting, monitorare e svelare le nuove tendenze e anche raccontare e seguire in tempo reale i momenti della Milano Fashion Week.

 

La fashion week milanese di febbraio 2020 ha presentato la moda donna (e, in alcuni casi come Versace, uomo) per l’autunno e l’inverno 2020/2012. Fendi, Moschino, Prada, Armani, Max Mara, Gucci, Versace: i grandi della moda italiana hanno presentato le loro collezioni dettando in anticipo i must per la prossima stagione fredda, catturati prontamente dalle riviste moda. Come ci vestiremo a settembre, ottobre, novembre, dicembre 2020? Cosa indosseremo nei primi mesi del 2021? Ecco i trend più interessanti emersi dai giorni delle sfilate.

 

Il ritorno degli anni ‘70

Erano stati anticipati già dalle sfilate milanesi dello scorso settembre, che preannunciavano le collezioni fashion della Primavera/Estate 2020. La moda torna indietro, al decennio più militante e sperimentale, quello degli hippie, dei pantaloni larghi, degli occhiali oversize, delle gonne midi. Gli anni ’70 torneranno anche il prossimo autunno-inverno, con diverse declinazioni: un lato chic che ricorda le dive dell’epoca e il versante più glam del decennio rock, e un altro aspetto che invece privilegia la comodità figlia dell’epoca della liberalizzazione dei costumi.

 

Blazer

Sono i blazer la chiave di volta per la prossima stagione fredda. Versace li propone quasi univocamente sotto forma di vestiti, abiti-giacca glam con abbottonatura singola o doppiopetto, da abbinare a pixie cut e scarpe dai tacchi altissimi. Anche Prada si concentra sulle giacche e sui volumi oversize, aggiungendo una cintura per sottolineare il punto vita (proprio come nelle sartorie retrò).

 

Colori intensi

Anche il colore ha subito una netta impennata. Non troviamo un mare di tinte delicate, ecrù o pastello, ma tonalità squillanti e decise. Il rosso ciliegia è ovunque, così come il viola, il rosa Millennial, e gli accostamenti rosso-rosa, oltre all’arancio ruggine, al verde senape, al marroncino total leather, all’immancabile nero. Non mancano neanche il giallo e il bluette, ma ogni outfit dà l’impressione di essersi immerso al 100% in un deciso bagno di colore. 

 

Pomposità settecentesche

Non solo Moschino, che ha organizzato la sua sfilata sul leitmotiv sempre affascinante di Lady Oscar alla corte di Francia. Il Settecento, secolo post-barocco, rigoglioso di stoffe, colori e tessuti, ha rivissuto in diverse collezioni, come in quella di Gucci, che non ha lesinato su gonne da Marie Antoinette, maniche over a palloncino, balze, piume, ruche, o Alberta Ferretti, lanciata sui volant, e Armani. L’eccesso è contenuto però in una nuova contemporaneità, accostato in modo inedito alle linee minimal delle sfilate. 

 

Frange 

Anche le frange tornano prepotentemente in passerella, costellando giacche, gonne e vestiti. Prada ha destrutturato la classica gonna midi per frammentarla in nuovi outfit futuristi, echi moderni degli onnipresenti Seventies. Le frange sono multiple e ovunque, dalle tasche dei giubbotti alle estremità dei vestiti e persino sui cinturini delle pumps. Un’idea che spezza le linearità degli outfit convenzionali.

 

Pantaloni larghi e stivali

Il “look del giardiniere” si trasfigura in suggestioni completamente modaiole. Come a inizio anni Duemila, i pantaloni infilati in stivali ad altezza ginocchio saranno un must. Ma non si tratta di outfit aderenti, bensì comodi, ampi ed easy, in stoffe e tessuti ricercati, anche lucidi, perfetti da abbinare con un blazer. Alberta Ferretti è la principale catalizzatrice di questo trend che è destinato a spopolare nel daywear.

 

Calze e collant colorate

Il colore è il vero grande protagonista delle sfilate della Milano Fashion Week 2020. Per questo un outfit che spesso passa inosservato per la propria sobrietà, come le calze e le collant, recupera una propria dimensione molto d’impatto con colori che spezzano violentemente un outfit nero, blu o grigio. Le collant sono arancioni, rosse, verdi, e si abbinano facilmente a scarpe in mood Mary Jane, con un immancabile cinturino.

 

Le riviste o i magazine di moda sono il modo migliore per scoprire tutti i trend della prossima stagione e informarsi sugli stili più cool (anche per aggiornare per tempo il proprio guardaroba) dettati dai grandi stilisti. Tra le riviste di moda italiane, ci si può orientare in base alle proprie preferenze su diverse testate come Vogue Italia ed  Estetica Italia, per esempio: dai beauty look alle scarpe, passando per le mode del momento, qui troverete tutte le informazioni per rimanere aggiornati sulle tendenze del momento, e del futuro.

Vai all'archivio