Abbonamenti a Riviste Mensili, Periodici e Settimanali - Miabbono.com
Area clienti
Login

Ricordami su questo dispositivo
Richiedi la password Non sei registrato? REGISTRATI ORA
Abbonamenti a Riviste Mensili, Periodici e Settimanali - Miabbono.com
menu

Abbonamento rivistaARBITER

Scheda rivista ARBITER
zoom

Giudizio degli utenti:
5/5

Tutto ruota attorno al tempo ed è il tempo l'unico vero lusso dell'uomo di oggi.
Il lettore di Arbiter non è solo un amante della qualità e dell’esclusività, ma una persona che ha scelto la strada della raffinatezza, nel modo di apparire e nel modo di essere, un uomo di charme anche extravagante che sa uscire dagli schemi.
Arbiter, con un formato importante, una qualità ricercata della carta e della stampa, nel rigore elegante della grafica e della selezione delle immagini, gioca sul tempo maschile con servizi dedicati al modo di trascorrere in modo raffinato ogni occasione: dai viaggi all'arte del bere e del mangiare; dal piacere di vestirsi a quello di camminare con le calzature più adatte; dalla guida dell'auto e della moto al gioco del golf o alle immersioni subacquee; dalla nautica all'equitazione, con attenzione agli eventi artistici e culturali di rilievo. Numerosi gli inserti e allegati ai 12 numeri annui, come i ricercati inserti Q/E dell’auto e Jackie oppure Mestieri d’Arte, rivista allegata ad Arbiter che racconta l’eccellenza della produzione d’alto artigianato e di design attraverso l’esaltazione delle “3 M”, mente - mano - materia.
Il legno, le pietre preziose, i metalli, la carta, le ceramiche: la rivista racconta come, attraverso genio e sapienza artigianale, le materiedi qualità diventano prodotti di qualità e di design.
L’arte del fare, del saper fare e del far sapere che è ricercata in tutto il mondo.

 

Editoriale (di Franz Botrè)

ll 2020 per Arbiter era iniziato bene. Le nuove idee, i nuovi progetti, i nuovi collaboratori, gli eventi programmati e da mesi in fase di realizzazione appagavano la vita quotidiana della redazione con entusiasmo e adrenalina. Si respirava aria fresca, nuova. Tutti ai remi per andare oltre il mare in tempesta nel quale si trova da anni l’editoria, almeno quella a cui appartengo. Non avendo famiglie di industriali importanti alle spalle, non avendo la «benedizione amica» di politici che da anni aiutano e alimentano attraverso i contributi del sistema editoriale, elargendo milioni e milioni di euro, i famosi «prenditori» furbetti dell’editoria. Non avendo santi in Paradiso nei grandi istituti bancari, vedi Intesa San Paolo, ormai divenuta un pilastro portante per l’editoria, tanto da poter affermare che sono gli unici veri grandi investitori/editori italiani, considerato che tutti, soprattutto i «grandi» passano e dipendono da loro. Ad Arbiter invece viviamo del nostro, di quella cultura etica che determina l’estetica e che porta alla realizzazione di prodotti editoriali con un proprio Dna, diversi, dove l’emozione e la qualità devono gratificare il lettore. Cercando di vendere sempre più copie in edicola, con gli abbonamenti, cercando di perdere il meno possibile dei ricavati della pubblicità. Tutti segmenti da dieci anni sempre più in grande difficoltà. In un mercato ormai alla frutta, completamente in vacca. Pensate un po’. I grandi gruppi, anche internazionali, vendono giornali «considerati importanti» con due, tre prezzi di copertina differenti, dipende se vivi al Nord, al Centro o al Sud. Ma che schifezza e presa per i fondelli è questa? Se compro a Milano il famoso periodico Pinco Pallo, lo pago 3 euro, se lo compro a Roma lo pago 1,5 euro, se vivo al Sud e nelle isole 0,90! Peggio ancora: periodici regalati durante l’anno nei vari «imbottiti» con i quotidiani del Sud, dove paghi 3 euro e porti via pubblicazioni per un valore di 15 euro. Mensili ormai ridotti a cataloghi di cartelle stampa, che escono solo quattro, sei, otto massimo dieci volte all’anno, per gratificare il marketing e la pubblicità. Tutto questo è vergognoso, amorale. Ma chi dice, chi controlla come vengono forniti i dati, chi provvede a far rispettare le regole, la distribuzione, il mercato? Come può un Signor edicolante vivere con il 20% del prezzo se vende giornali da 0,20, 0,50 per di più surrogati editoriali? Certo che poi le edicole falliscono, chiudono!
Noi invece andiamo avanti, con lo sguardo fiero, guardando tutti i mesi il lettore negli occhi, da Nord al Centro, al Sud, senza ingannarlo. Convinti del nostro operato, consci di cosa doniamo come controvalore ai 10 euro richiesti. Posso quindi affermare con immensa gioia e convinzione che oggi, piaccia o non piaccia, Arbiter è la Bentley o se preferite la Rolls-Royce dell’editoria italiana...

ABBONAMENTO CARTACEO

1 Anno (12 Copie)
SCONTO 25%
90,00
Prezzo di listino 120,00

Abbonamento Digitale

1 Anno (12 Copie)
SCONTO 40%
84,00
Prezzo di listino 120,00

Offerta abbonamento
per l'estero

europa - € 150,00 - Prezzo annuale
usa - asia - africa - € 200,00 - Prezzo annuale
resto del mondo - € 200,00 - Prezzo annuale
DAI UN GIUDIZIO

Giudizi:

  • Fabrizio P